Casoria resta invasa da blatte: cosa aspetta il comune ad intervenire?

BLATTE CASORIAIl comune di Casoria è invaso da blatte. E’ una cosa tristemente risaputa ormai: dal mese di marzo e fino a ottobre inoltrato il comune alle porte di Napoli deve combattere contro l’assiduo problema. Fino a oggi i cittadini si sono sempre lamentati dei disagi causati da questo “rivoltante disagio”… Eppure nonostante le polemiche fino a oggi non si è mai agito in maniera incisiva. Fatto che fa ancora più indignare i casoriani, è che nella vicina Afragola sono già partiti i lavori notturni di deblatterizzazione in tutta la zona. L’ amministrazione comunale l’ha deciso, raccomandando tutti la massima prudenza soprattutto nelle ore in cui verrà spruzzato il veleno per i tanto odiosi scarafaggi che “puntualmente ogni anno si danno appuntamento in provincia di Napoli”. Dunque Afragola, grazie a un comune competente e attento ai disagi dei cittadini, ha già avviato i “lavori” per rendere più vivibile il comune…Casoria, resta ancora a “lottare” contro i vecchi e nuovi problemi… Nessuno se ne importa se gli abitanti di Casoria, sono infestati nelle loro stesse case da queste oscure e fastidiose presenze: nè il comune, nè la giunta, ne l’ amministrazione si interessano della cosa…Come è accaduto in passato e come purtroppo si suppone continuerà a accadere. Alcune associazioni della cittadina hanno già avviato una raccolta firme per ora senza risultato… Afragola si è mossa… Che si aspetta a affrontare almeno questo problema anche a Casoria?

Condividi su