Degrado del Sud: Pregiudizio o realtà? Negligenza e sporcizia: ecco la realtà di Cardito

Sotto accusa la gestione del quartiere del mercato comunale di Cardito

martina autieridi Martina Autieri – Questa volta, a soffrire le spese di una cattiva gestione comunale sono gli abitanti di Cardito, comune in provincia di Napoli, che ogni martedì, a fine mercato, si ritrovano le strade piene di carte portate dal vento. Gli addetti alla pulizia si limitano ad ammassare le carte fin quando un camion, proveniente da zone adiacenti o mandato dal comune a pulire parchi vicini, non passa a cardito arbustiriprendersi tutto, ma ciò non avviene con regolarità quindi si ottengono strade sporche e nel peggiore dei casi maleodoranti. A lamentarsi della situazione non sono solo i residenti, ma anche chi studia o lavora nel liceo artistico “Emilio Sereni” o altrove nelle immediate vicinanze costretti non solo a mercato carditosopportare lo sporco e tal volta anche il cattivo odore ma anche la presenza di erbacce ed arbusti proprio affianco alla scuola che potrebbero, con un semplice mozzicone, dar luogo ad un incendio. Questi arbusti vengono depositati da ditte esterne, autorizzati dallo stesso comune di Cardito. Tutto questo degrado viene aggravato dalla cattiva illuminazione e lavori non curati: davvero un pessimo biglietto da visita per il paese.

Condividi su