Comunali Frattaminore, è ballottaggio tra Bencivenga e Mazzoccolo: hanno votato il 79,72% degli aventi diritto.

Bencivenga il più votato con il 46,44%, Mazzoccolo al 25,93%, saranno loro due a contendersi la poltrona di primo cittadino. Gaudino si ferma al 22,13%. Lupoli con il Movimento 5 Stelle non supera il 5% e raccoglie solo un 4,42%. Meno dell’1% per Di Micco che raccolglie 0,95% delle preferenze.

di Mariarosaria Di Chiara – Frattaminore è al ballottaggio. A Giuseppe Bencivenga e Raffaele Mazzoccolo, il 19 giugno prossimo, spetterà contendersi la poltrona di primo cittadino. A scrutini conclusi, le percentuali di voto dei singoli candidati sindaco sono: Giuseppe Bencivenga (Partito Democratico, Partito Socialista Italiano, Insieme per Frattaminore con Giuseppe Bencivenga Sindaco, Movimento Democratico e Unione di Centro) 46,44%; Raffaele Mazzoccolo (Frattaminore Città Ideale, Italia dei Valori, Frattaminore a sinistra e Cittadini per Frattaminore) 25,93%; Giovanni Gaudino (Campania Libera, Soci@lidea, i Democratici e Restar Giovani) 22,13%; Francesco Lupoli (Movimento 5 stelle) 4,52% e Maurizio Di Micco (Lista civica – Forza Frattaminore) 0,95%.
Frattaminore è il terzo comune in provincia di Napoli, dopo Camposano e Castello di Cisterna, ad aver registrato la più alta percentuale di cittadini che si sono recati alle urne per eleggere il sindaco. Alle 23.00 di ieri sera, il 79,72% degli aventi diritto al voto ha dato la propria preferenza, nelle precedenti comunali la percentuale si era attestata a 84,52%.
Le prime dichiarazioni dei vincitori compaiono sulle pagine ufficiali dei social network.
«Il primo scoglio è superato – afferma Mazzocolo. – Siamo al ballottaggio. Ringrazio tutti gli elettori che hanno votato con coscienza, per cambiare realmente il paese. Adesso comincia un’altra battaglia, saranno 15 giorni entusiasmanti. Questo è il momento del coraggio, di credere nelle proprie idee. Ne sono certo, riusciremo a vincere ed insieme scriveremo una storia bellissima per la nostra città».
«La città ha risposto alla nostra domanda di partecipazione e di cambiamento – dichiara Bencivenga. – Siamo a pochi voti dalla vittoria al primo turno. Questo ovviamente non cambia il nostro impegno anche per il ballottaggio, anzi ne rafforza le basi. Da oggi riparte il nostro viaggio che durerà ancora due settimane. Un ultimo pezzo di campagna elettorale dove potrò incontrare i miei concittadini e spiegare ancora meglio cosa abbiamo in mente per il loro territorio».

Condividi su