Casoria. Consiglio comunale proclamato ma intanto salta il primo assessore

Le pressioni sui ritardi della formazione della giunta e qualche dissenso interno ad IDV fanno fare il primo passo falso al Sindaco Fuccio. I bene informati raccontano che è questione di minuti e tutto sarà risolto

di Massimo Caponetto – Forse era meglio che Fuccio aspettasse ancora 48 ore prima di ufficializzare il gruppo di assessori, alla riunione di sabato mattina, quando poi si è arrivati alla formazione della giunta era chiaro ed evidente che il gruppo di IDV, con i due consiglieri comunali eletti, Gennaro Casolaro e Vincenzo Carfora, non aveva ancora trovato la sintesi. il Sindaco non si è fermato un istante da quando è stato eletto, sente forte il peso della responsabilità che la sua città gli ha affidato. Salta da un ufficio all’altro, riunioni fiume con sindacati, personale, dirigenti. Forte pressione mediatica su queste sue prime azioni, il clima da campagna elettorale è ancora caldo. La notizia dell’assessore Maria D’Onofrio in discussione è da ieri mattina che gira, anche se non vi è stata mai conferma ufficiale, ma l’uscita di IDV che sul proprio profilo dei social storcevacioffi il naso aveva già lasciato intravedere il forte dissenso su quella nomina. Questioni di minuti, dicono i bene informati, ed IDV troverà la sintesi sul nome che rappresenterà tutto il gruppo. Le conferme sono arrivate direttamente da chi è molto vicino a quel gruppo che promette di agire solo nell’interesse della città. Intanto ieri mattina il presidente della commissione elettorale Cioffi ha firmato tutti i documenti confermando ufficialmente la composizione del consiglio comunale, nessuna sorpresa, se non la mancata cerimonia,  in consiglio comunale con la lettura dei verbali. Era tutto pronto, luci accese in sala consiliare ma poi il presidente ha preferito solo trasmettere i verbali rinunciando alla consolidata consuetudine della cerimonia.

Condividi su