VIDEO – Caivano. Si continua a litigare sulle colpe del dissesto.

Monopoli si difende in consiglio:  ” I revisori hanno certificato che le colpe non possono ricadere sull’ultimo anno di governo ma vanno invece addebitate ai 5 anni precedenti”

di Giuseppe Vernazzaro – Nell’ultimo consiglio comunale del 2016 la maggioranza di governo a guida Monopoli ha dato il benvenuto al nuovo assessore al bilancio Giovanni Casillo, approvato la nuova macrostruttura comunale, con la riduzione dei settori da 11 a 7, deliberato la volontà di creare la Centrale unica di committenza con il Provveditorato. Ovvero tutti gli appalti gestiti dal comune adesso devono passare attraverso una piattaforma unica creata presso il Governo. Non sono mancati da parte dell’opposizione attacchi nei confronti della maggioranza e del primo cittadino che ha sintetizzato nell’intervento finale la sua difesa e quella della sua maggioranza.

Condividi su