Casalnuovo e il suo calo demografico: “Non siamo più una città di 50mila abitanti”

Il Presidente del consiglio Nappi chiede alla politica locale di interrogarsi sulle conseguenze per il futuro della città

Nappi: “Non siamo più una Città di 50 mila abitanti! Il Sindaco Massimo Pelliccia ha già comunicato di aver approvato in Giunta la delibera che adegua (con una riduzione del 40 per cento circa rispetto agli importi netti precedenti) la misura delle indennità per i membri della stessa Giunta e per il Presidente del Consiglio. Bene, direi! Atto dovuto, certo! Però resta il fatto che Casalnuovo attraversa un calo demografico.
Non siamo più una Città di 50 mila abitanti! E questo, al netto del dovuto adeguamento delle indennità, può significare tanto altro per il nostro futuro! La POLITICA LOCALE, tutta, dovrebbe interrogarsi su questo”.

Condividi su