28ENNE PICCHIA E TENTA DI VIOLENTARE ANZIANA DI 87 ANNI

Incastrato dalle telecamere ed arrestato dai Carabinieri. 

In preda ai fumi dell’alcol ha prima picchiato e poi tentato di abusare di una donna di 87 anni. Ora un giovane di 28 anni si trova in stato di fermo perché indiziato di lesioni gravissime e violenza sessuale.
Il fatto è avvenuto a Sorrento. La vittima era scesa di casa nella tarda serata per depositare un sacchetto dei rifiuti quando è stata avvicinata da un giovane ubriaco. La donna ha raccontato di essere stata strattonata, poi spinta nell’androne del palazzo, dove il giovane avrebbe consumato la violenza, e quindi tramortita.
E a terra nello stesso androne è stata ritrovata il mattino successivo dagli addetti alle pulizie che hanno avvertito alcuni condomini e portato la donna in ospedale. All’anziana i medici hanno riscontrato una emorragia cerebrale, ecchimosi e sfregi al volto. Non è in pericolo di vita. I carabinieri di Sorrento hanno avviato le indagini e visionando le immagini hanno individuato il presunto responsabile. Sarebbe un giovane di Sant’Agnello, di 28 anni.

 

Condividi su