Grillo afragola

Afragola, alle 15 la nomina dei consiglieri eletti, pronta la Giunta

Si conclude, oggi, parte del lavoro che ha visto impegnato il Sindaco Grillo nella costituzione della Giunta che guiderà la città di Afragola in questo quinquennio.

Alle 15.00, presso la struttura del comando della Polizia Municipale, ci sarà la nomina ufficiale dei consiglieri eletti e, di lì a breve, il Sindaco scioglierà la riserva sui nomi che costituiranno il pacchetto di governo per Afragola.

In parte confermate le indiscrezioni raccolte nel corso di questo lungo percorso giornalistico nel quale abbiamo provato a coinvolgere i nostri lettori, non mancano le sorprese dell’ultima ora. Confermato alla Presidenza del consiglio comunale il primo eletto nelle file di Forza Italia, Tommaso Bassolino, così come ci sentiamo di poter confermare la presenza di Aniello Baia nei sette che guideranno la giunta. Conferma anche per Biagio Castaldo che ricoprirà il ruolo di Vice sindaco oltre che di assessore. Per la Lega sarà Camillo Giacco il rappresentante in giunta. Mai in discussione il posto per Cristina Acri che comporrà la pattuglia rosa con la Dottoressa Sofia Nicoletta Lanzano presentata dal duo Ausanio\Lanzano una volta accettato di non poter avvalersi della collaborazione di Aniello Silvestro.

Ha tenuto banco fino a qualche ora fa la questione De Stefano/Affinito con il Consigliere primo eletto nella lista Afragola Civica, che ai nostri microfoni si mostrava estremamente sorpreso della scelta di Affinito di auto candidatosi al ruolo di assessore, in nome della lista del Sindaco.

Restava da riempire la settima casella e bisognava farla con un nome femminile per rispettare il regolamento sulle quote rosa. È toccato proprio al Sindaco Grillo individuare la dama che, a suo insindacabile giudizio, occuperà lo scranno di giunta. Da rumors pare che la scelta di Grillo possa ricadere sulla Dottoressa Rita Castaldo, ma questo sembra essere davvero l’ultimo nodo da sciogliere.

A seguito del decreto del Sindaco, i consiglieri nominati per il ruolo di assessori presenteranno le loro dimissioni ed in sede del primo consiglio comunale ci sarà la surroga in favore dei candidati non eletti che troveranno spazio in consiglio.

Condividi su
  • 47
    Shares