Guardia di Finanza

Caivano, arrestati tre imprenditori per furto di energia elettrica

La Guardia di Finanza ha colto in flagranza di reato tre imprenditori che stavano rubando energia elettrica a Caivano. Si tratta di due noti personaggi nell’ambito della macellazione della carne e di un proprietario di un panificio.

Su i due contatori delle due attività, i Finanzieri hanno trovato due magneti che permettevano di taroccare le quantità di energia realmente consumata. Per quanto riguarda la macelleria, è stato stimato un “risparmio” di 18 mila euro negli ultimi 5 anni. Per il panificio invece di 13 mila euro negli ultimi 2 anni. Il blitz è stato ordinato dalla Procura di Napoli Nord. I tre sono stati giudicati per direttissima e sono stati condannati ad 8 mesi di reclusione.

Condividi su
  • 9
    Shares