Spadafora

Rogo Caivano. Spadafora: “Non possiamo più permettere che tutto ciò continui ad avvenire”

“Ho ancora negli occhi le immagini dell’ennesimo terribile rogo che ha riguardato la nostra terra. Ho parlato poco fa con il commissario prefettizio del Comune di Caivano, il Prefetto De Vivo, per chiedere i dovuti chiarimenti.

Purtroppo ci troviamo ad affrontare l’ennesima emergenza, consapevoli che non si possa più andare avanti così. Spero che questo triste episodio possa servire a mettere tutti attorno ad un tavolo, a cominciare dal ministro Sergio Costa che so che sta facendo un lavoro preziosissimo”.

Questo è quanto ha sostenuto il Sottosegretario alla Vicepresidenza del Consiglio, Vincenzo Spadafora, originario proprio di quel territorio

“Insieme alle mie colleghe del territorio Conny Giordano, Iolanda Di Stasio, al Sottosegretario Salvatore Micillo, ma anche allo stesso Vicepremier Luigi Di Maio, faremo tutto il possibile per liberare il nostro territorio da questi episodi.

Seguirò personalmente quanto accadrà questi giorni, presto capiremo dalle indagini quale è stata l’origine del rogo e di chi sono le responsabilità. Ma, in questo momento, mi sento di abbracciare tutte le persone del territorio, perché sono consapevole di quanto il problema sia di chi ci vive, delle nostre famiglie, della nostra gente e noi non possiamo più permettere che ciò continui ad avvenire, a maggior ragione adesso che siamo al Governo”.

Condividi su
  • 21
    Shares