Incendio Caivano, la Protezione Civile invita la popolazione a chiudere le finestre per la diossina

Prosegue l’emergenza nell’area nord di Napoli dopo l’incendio sviluppatosi nella zona industriale di Caivano. La Protezione Civile ha diramato un comunicato in cui, rivolgendosi alla popolazione, invita i cittadini dei Comuni di Afragola, Caivano, Casoria, Casalnuovo, Cardito, Crispano e Carditello a lasciare le finestre chiuse per la ricaduta di diossina dalla nube che si sta sviluppando a causa dell’incendio.

La nube nera ha raggiunto anche altezze di centro metri, rendendosi visibile per tutta l’area nord di Napoli. L’aria nelle zone risulta irrespirabile e nauseabonda. Sul posto sono giunte le Squadre dei Vigili del Fuoco speciali.

Condividi su
  • 56
    Shares