Acerra

Acerra: La Polizia ha arrestato un terrorista dell’Isis

La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato Mourad Sadaoui, un cittadino algerino di 45 anni. Su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale emesso dal Tribunale di Constantine (Algeria) per partecipazione a organizzazione terroristica. Il 45enne aveva lasciato l’Algeria nel 2014 per raggiungere la Siria e unirsi alle milizie dello Stato Islamico.

L’ARRESTO

Gli Agenti hanno trovato il Sadaoui in una baracca ad Acerra. L’ algerino in passato era titolare di un permesso di soggiorno dal 2003 al 2012. Nel 2016 era stato segnalato dall’Interpol in una lista di combattenti partiti per unirsi ai gruppi jihadisti operanti nel teatro siro-iracheno.

Il blitz è scattato stamani all’alba, quando l’uomo è stato sorpreso in un piccolo casolare nelle campagne di Acerra, di quelli forniti di pozzo artesiano e usati dai contadini. Con sé aveva due cellulari, che ora saranno analizzati per accertare legami con persone residenti tra Caserta e Napoli, ma anche per capire come abbia fatto a tornare in Italia senza documenti.  L’arresto di oggi è il primo caso di returne operato in Italia dopo la dissoluzione dello Stato Islamico.

La sera prima, è emerso, che l’uomo aveva dormito in un altro casolare nel comune casertano di San Felice a Cancello.

Condividi su
  • 326
    Shares