Acerra

Acerra: Arrestato 36enne dopo una rapina nel parcheggio dell’Ipercoop

Arrestato un 36enne, V. D. N. ad Acerra per un aggressione nel parcheggio dell’Ipercoop ad una coppia di anziani.

L’episodio risale al 2018, quando una sera, minacciò con un coltellino due anziani che tornavano da alcune commissioni svolte nel centro commerciale sopracitato. Grazie ad una pattuglia della Polizia di Stato di passaggio in quel momento, le vittime riuscirono ad attirare l’attenzione e a fare in modo che l’uomo fosse fermato.

Considerato responsabile di rapina aggravata, possedeva, come bottino dell’azione illecita, solo venti euro. Aveva giustificato il tutto con la necessità di denaro per un suo vizio personale.

L’uomo di Acerra fu condannato ai domiciliari. La Procura della Repubblica ha però rivisto il caso lo scorso mese di maggio e confermato una condanna a due anni e otto mesi, tale che è stato immediato il trasferimento a Poggioreale.

La presenza della Volante sul luogo prima dell’accaduto era dovuta ad una misura preventiva attuata per cercare di porre freno al numero sempre in aumento di furti e rapine, con la rispettiva crescita dei controlli e della supervisione.

Condividi su