Grillo Sindaco Afragola

Grillo si dimette: ad un anno dal suo insediamento arriva la prima crisi vera

Si trascinava da diversi mesi la crisi della maggioranza, tanto tuono’ che piovve: oggi Claudio Grillo, imprenditore prestato alla politica, ha consegnato nelle mani del segretario comunale le dimissioni. Non trapelano indiscrezioni riguardo alle motivazioni, il Sindaco ha venti giorni per ritirarle altrimenti la Città tornerà nelle mani di un Commissario Prefettizio fino alle prossime elezioni. La crisi arriva probabilmente per le tensioni in maggioranza e gli ultimi consigli comunali dove spesso gruppi di consiglieri di maggioranza hanno fatto sentire la loro assenza. I problemi probabilmente riguardano le richieste di rimpasto di alcuni consiglieri. Resta da verificare la consegna al protocollo, sembra che all’atto della registrazione sia mancata la corrente e non sia stato possibile registrare il documento, notizia da verificare.

Intanto le dimissioni sarebbero nelle mani del segretario comunale Maria Giuseppina D’Ambrosio, la tanta discussa segretaria comunale voluta da Claudio Grillo e che tante polemiche ha sollevato in altri comuni dove ha svolto sempre lo stesso incarico. In particolare a Marano la dottoressa D’Ambrosio, nominata dall’amministrazione poi sciolta per infiltrazioni camorristiche e tenuta per alcuni mesi anche dai Commissari spesso si è scontrata con politici e giornalisti. Ad Afragola, da ambienti vicini alla maggioranza, è accusata di ingessare il Comune e intervenire su moltissime vicende, ma caso strano sui rifiuti e sulla cattiva gestione della raccolta è accusata di non essere celere ed attiva.  Ritornando invece alle dimissioni di Grillo, vi terremo aggiornati nelle prossime ore sulle motivazioni che hanno spintoil Sindaco ad adottare le dimissioni, vedremo se definitive o solo per dare una sterzata alla fase di stallo che interessa la maggioranza.

Condividi su