Everest 2019: l’intervento del Campano Michele Vitiello ripreso nel discorso dell’On. Mariastella Gelmini

Nell’abito della 3 giorni di Everest 2019, consueto appuntamento organizzato dal partito di Forza Italia a Giovinazzo (Puglia), hanno preso parte ad interventi, dibattiti e scambio di opinioni i vertici del partito, amministratori di delegazioni giovanili di Forza Italia e amministratori locali del medesimo partito. Molti i militanti presenti e provenienti da ogni parte di Italia ed Europa. A fare da mediatore negli interventi l’On. Maurizio Gasparri. Presenti anche Antonio Tajani, Laura Ravetto, Anna Maria Bernini, Stefano Caldoro e Mariastella Gelmini.

Proprio l’on. Gelmini, durante il suo dibattito su ciò che è stato Forza Italia nel tempo e in particolare durante il suo ministero e quali saranno gli obiettivi che il partito si è imposto nella cornice di questo nuovo governo, non ha potuto fare a meno di elogiare e riprendere un passo, che riflette un’osservazione, dell’intervento di Michele Vitiello ( coordinatore regionale della Campania di Forza Italia giovani). Infatti le parole della Gelmini sono state: “come giustamente ha ricordato Michele Vitiello, che ha fatto un intervento bellissimo: <<Forse noi abbiamo commesso l’errore di seguire le priorità degli altri. Ma giustamente ha ricordato che la prima emergenza è e rimane il lavoro soprattutto dopo la “cura Di Maio>>”

Lo stesso Vitiello sottolinea:”Dopo il fallimento dei populismi c’è una prateria da ricostruire ed occupare: quella che ambisce ad offrire una rappresentanza alla maggioranza degli italiani, ma bisogna farlo con un messaggio chiaro, non sovranista”.

Condividi su