Giugliano: Via Staffetta, sopralluogo di amministrazione ed ambientalisti

Dopo le polemiche, un sopralluogo congiunto. Ieri mattina il Sindaco, Antonio Poziello, e il consigliere comunale Giuseppe D’Alterio, accompagnati da alcuni ambientalisti, tecnici agrari, agronomi, dai responsabili della ditta di manutenzione del verde pubblico ed il Direttore dei lavori, si sono recati in via Staffetta. Obiettivo, quello di valutare la situazione inerente agli alberi, verificando quelli che si stanno tagliando e quelli malati che avranno bisogno di cure.

L’attenzione è stata anche focalizzata sulla possibilità di messa a dimora di nuove essenze arboree in sostituzione degli alberi abbattuti, effettuano un controllo dei marciapiedi per capire dove possano essere ripiantati e quale tipologia. Intanto, l’Amministrazione comunale ha invitato la Telecom a spostare i pali che ne sostengono i cavi e che rendono impraticabile il cammino sui marciapiedi a spostarli. L’Amministrazione si prepara, infatti, ad un intervento di sistemazione di strada e marciapiedi appena finito col taglio degli alberi malati e dell’erba.

C’è evidentemente una grande attenzione da parte nostra alle ragioni degli attivisti ambientali, che vano coniugate con le esigenze di sicurezza, che ci portano ad abbattere gli alberi malati -spiega il Sindaco, Antonio Poziello-. Stiamo investendo molto nella creazione di polmoni verdi in città, non verremo meno su Via Staffetta”.
Soddisfatto il Consigliere dei Verdi. “Abbiamo sollevato la necessità che il taglio sia effettuato dove strettamente necessario e che gli alberi abbattuti vengano sostituiti -commenta Giuseppe D’Alterio-, trovo significativo il confronto avviato con gli ambientalisti, che sta portando ad una condivisione delle scelte, alla individuazione dei punti dove mettere a dimora gli alberi ed alle tipologie di questi”.
A breve si terrà un nuovo incontro sempre su Via Staffetta per fare un nuovo punto sulla situazione.

Condividi su