Afragola Nas

Alimenti in cattivo stato: diffidati operatori a Sant’Antimo e ad Acerra

Le forze dell’ordine hanno effettuato un blitz per contrastare il fenomeno degli alimenti tenuti in cattivo stato.
Tra Acerra e Sant’Antimo, sono state riscontrate illegalità.

In via Diaz a Sant’Antimo, sono stati diffidati due operatori del settore alimentare.
Il primo, in un negozio di alimenti etnici, aveva in possesso circa 150 chili di carne in cattivo stato.
Il secondo, invece, 450 chili degli stessi prodotti.

Ad Acerra, in corso Garibaldi, è stata effettuata un’operazione di controllo in un panificio: riscontrate illegalità, sono stati sequestrati 20 chili di prodotti, tra cui taralli e freselle.

Condividi su