Municipio Casoria

Casoria: Nei prossimi tre anni 120 dipendenti comunali in pensione. Scontro in Consiglio

Nei prossimi tre anni si prevede l’uscita per 120 dipendenti del Comune di Casoria. Un numero importante considerando che l’organico completo è di poco più di 300 dipendenti.

Una problematica che se non viene affrontata con anticipo e programmazione rischia di portare alla paralisi della macchina amministrativa. Da qui nasce lo scontro tra maggioranza e opposizione in Consiglio Comunale. Secondo i Consiglieri occorrono risorse urgenti e nuove unità in Municipio perché si rischia il blocco di alcuni uffici, come il Suap, l’ufficio notifiche e l’anagrafe. La Giunta ha approvato una variazione al bilancio per inserire nuove risorse economiche ed avviare le assunzioni nei prossimi mesi.

L’opposizione non ci sta ed Elena Vignati del Movimento 5 Stelle scrive: “L’attuale organico del comune di Casoria è composto da 304 dipendenti comunali, 33 + 66 LSU, 8 servizio civile e qualche (parecchi) giovani avvocati a sostegno del servizio Contratti e Contenzioso. Una riorganizzazione seria del personale avrebbe certamente posto rimedio alle carenze. Ma nulla, si dovevano assumere 22 unità in gran parte dalle graduatorie interne all’ente, nomi conosciuti della e dalla politica, poco prima della inevitabile dichiarazione di pre dissesto“.

Condividi su