Casandrino

Casandrino: Sequestrati botti illegali, arrestato 40enne

Un altro sequestro di fuochi d’artificio è stato effettuato venerdì  mattinata a Casandrino da parte dei carabinieri della stazione di Grumo Nevano.

Durante un servizio predisposto dal comando provinciale di Napoli per contrastare il commercio incontrollato di fuochi destinati alla notte di fine anno, i militari hanno sequestrato 146 “rendini”, ordigni artigianali, del peso totale di 8 chili e mezzo; li hanno trovati a casa di A.V., un 40enne di Casandrino.

L’uomo è stato arrestato per detenzione illegale di materiale esplosivo e sottoposto agli arresti domiciliari. Il materiale è stato classificato dagli artificieri antisabotaggio del comando provinciale di Napoli e sottoposto a sequestro in attesa di distruggerlo.

 

Condividi su