Patto Antiracket Casoria

Casoria: Impresa aderisce al Patto Antiracket

Siglato ieri mattina a Casoria il Patto Antiracket tra l’associazione SOS IMPRESA e l’imprenditore che sta realizzando la facciata di un condominio in via Galluccio. Lo striscione è stato esposto sui ponteggi del cantiere dopo la cerimonia di sottoscrizione cui hanno partecipato: Luigi Cuomo presidente nazionale di SOS IMPRESA, Maria Saccardo referente locale di LIBERA, il maggiore Francesco Filippo, comandante dei carabinieri di Casoria e una delegazione di studenti.

La scelta di aderire al Patto Antiracket arriva dopo due arresti importanti in città in materia di anti-camorra. Proprio grazie alla denuncia di un imprenditore che stava costruendo un palazzo nella zona, è stata scoperta dalle forze dell’ordine la richiesta di una tangente di 50mila.

“Attraverso il Patto Antiracket si asserisce senza equivoci da che parte si è scelto di stare! – sostiene la prof.ssa Maria Saccardo – Libera, con SOS Impresa e le Forze dell’Ordine è e sarà sempre e comunque vicino a chi vuole voltare pagina, supportando coloro che decideranno di denunciare. Nessuno verrà lasciato da solo nella battaglia per la legalità, la giustizia e la libertà!”

Condividi su