Il Pd dopo le dichiarazioni di De Stefano pensa alla sfiducia a Grillo: ecco l’intervento del segretario Zanfardino

La crisi infinita dell’Amministrazione Grillo sta producendo una paralisi le cui disastrose conseguenze sulla Città abbiamo, come Partito Democratico, più volte evidenziato, fino alla nostra ultima Assemblea pubblicaa sottolinearlo è Francesco Zanfardino, segretario della sezione di Afragola del Partito Democratico che aggiungeÈ emersa la necessità di costringere la maggioranza ad un chiarimento non più rinviabile: necessità cui abbiamo dato seguito Lunedì scorso, insieme ai consiglieri del gruppo “Afragola Democratica”, con un’apposita richiesta di convocazione del Consiglio Comunale, l’unica strada perseguibile. In seguito alla nostra iniziativa, è arrivata oggi una prima presa di posizione nella maggioranza che ha eletto il sindaco Grillo: il consigliere De Stefano, infatti, si è dichiarato pronto a firmare per la sfiducia ad un’amministrazione arrivata al “capolinea”. Insomma il segretario coglie l’occasione delle dichiarazioni di De Stefano rilasciate alla nostra redazione (Guarda Video) per agganciarsi alla richiesta arrivata dalle altre forze di opposizione

Zanfardino infatti concludendo sottolinea – “Tale posizione, se confermata, offre adesso la possibilità numerica di trasformare la nostra iniziativa in una mozione di sfiducia, per la cui presentazione si sono espresse anche le altre forze di opposizione. In ogni caso, Grillo e la sua maggioranza saranno costretti entro pochi giorni a chiarire davanti alla Città se sono in grado di proseguire l’esperienza amministrativa o, finalmente, a ridare la parola agli Afragolesi”.

 

 

Condividi su