SSC Napoli, i giocatori aiutano i dipendenti del club in cassa integrazione per il coronavirus

I calciatori del napoli hanno deciso di aiutare i dipendenti messi in cassa integrazione dal patron degli azzurri Aurelio De Laurentiis, causa l’emergenza Coronavirus.

Secondo quanto riportato da Sky Sport la cifra del contributo versato resterà segreta per volontà di Capitan Insigne e del resto della squadra.

Come riporta www.skysport.it un aiuto, un contributo, un modo per far sì che tutti siano più sereni con le proprie famiglie. Un regalo, da tutti i calciatori. È stato il gruppo, tutto. Lo spogliatoio. E ognuno ha fatto la propria parte. Una bella parte. Per tutto il resto poi…stipendi, multe, i contratti da rinnovare o il ritorno in campo, ci sarà tempo. Cercando intese e volontà comuni. Questo era un gol da fare, adesso. E loro, lo hanno fatto.

[the_ad id=”23524″]

Condividi su