Afragola Antonio

Afragola: Antonio è tornato a casa

Pochi minuti fa la nostra redazione è stata contattata telefonicamente dal padre di Antonio L. dicendoci che la madre lo ha riaccolto a casa ad Afragola.

Una notizia che ci rincuora e rasserena anche la comunità afragolese che ha dimostrato grande interesse per questa vicenda. Così come abbiamo sottolineato nell’articolo precedente, alla nostra testata non interessano i motivi familiari che hanno provocato la cacciata di Antonio da casa.

Quello che ci ha spinto ad accogliere il suo appello è la richiesta di un 22enne con delle problematiche psicologiche e fisiche. Lasciarlo per strada non è sicuramente una soluzione positiva. Se la famiglia ritiene utile un aiuto da parte dei servizi sociali del Comune di Afragola, siamo ben lieti di fare da tramite per il bene di tutti i protagonisti di questa vicenda.

Condividi su