SUccivo

Succivo, inciampa e cade nel cimitero, chiede il risarcimento danni

Dal camposanto al Tribunale di Napoli Nord, questa la triste vicenda.

Nel 2016, una donna, si reca presso il locale cimitero per porgere saluto al caro estinto, durante tale operazione, la stessa, inciampa e cade, successivamente cita l’Ente per danni. Quest’ultimo però non riconosce l’accaduto; la fascia tricolore di Succivo, Gianni Colella, ha deciso quindi di nominare e dare mandato all’avvocato Nicola Russo, per far valere le proprie ragioni e tutelare la casa comunale. Non risulterebbero, ma il condizionale è d’obbligo, chiamate a numeri di emergenza o interventi di altri operatori (polizia Locale e addetti al cimitero) secondo quanto dichiarato dal sindaco. Fatto sta, che la diatriba, dovrà essere dipanata dal giudice del Tribunale di Napoli Nord che dovrà stabilire il torto e la ragione.

Condividi su