Giugliano: Buoni spesa, il sindaco Pirozzi chiama la Guardia di Finanza

Giugliano – Continua la telenovela dei buoni spesa a Giugliano. Dopo l’annuncio delle graduatorie definitive e la comunicazione sulla procedura; tante sono state le polemiche da parte degli esclusi e degli ammessi non beneficiari. In molti hanno scatenato polemiche e accuse nei confronti dell’Amministrazione, di mancata trasparenza.

Di risposta a ciò, il sindaco Nicola Pirozzi e l’assessore alle Politiche Sociali Pasquale Mallardo, hanno chiamato la Guardia di Finanza di Giugliano, chiedendo verifiche e controlli delle domande presentate, sia degli esclusi che degli ammessi. Verifiche ed accertamenti che i militari avvieranno già nelle prossime ore. L’Amministrazione fa sapere che sarà presentata a breve, una relazione dettagliata sulla questione.

Condividi su