Istituto De Amicis Succivo

Succivo. Chiuso l’istituto “De Amicis” per sospetti casi Covid tra il personale: si torna alla DAD

Succivo. La dirigente scolastica dell’istituto comprensivo “De Amicis” di Succivo, Maria Cristina Bottigliero, a causa di “sospetti casi Covid” che hanno determinato “carenza di personale scolastico”, ha preso la decisione di sospendere oggi e domani le attività didattiche in presenza.
Nel documento in cui è stato reso noto il provvedimento si legge: “La decisione si è resa necessaria per tutelare la salute pubblica in attesa di un formale provvedimento dell’Autorità sanitaria competente per sospetti casi covid”, e si precisa che: “non si può garantire il regolare funzionamento in presenza per l’elevato numero del personale scolastico coinvolto”.
La decisione ha suscitato non poche polemiche da parte dei genitori degli alunni, riguardo al poco preavviso con il quale è arrivata la comunicazione: i genitori hanno appreso della sospensione delle lezioni in presenza solo questa mattina.
“Comprendiamo perfettamente le difficoltà, ma risulta veramente difficile per chi lavora ma anche per chi non lavora, dover affrontare una decisione del genere con un preavviso praticamente inesistente. Il lavoro, gli impegni e i programmi della giornata saltano completamente”.

Condividi su