Casoria: Ancora furti di marmitte, raid a due auto nel K2

Casoria – Ennesimo raid alle automobili in sosta, obiettivo le marmitte catalitiche. Quello dei catalizzatori delle marmitte è un business che sembra aver preso piede e divenuto tra i principali obiettivi dei gruppi di ladri, che quasi sempre entrano in azione durante la notte ed usurpano le auto in sosta depredandole della marmitta.

E’ accaduto di nuovo a Casoria, nella notte tra domenica e lunedì, all’interno del complesso residenziale della cooperativa K2 in Via Enrico Caruso. Nel mirino dei malviventi sono finite una Fiat Panda e una Fiat 500. L’ennesimo episodio che si ripete, in una zona dove nelle scorse settimane si era già registrata una forte ondata di raid alle marmitte delle auto.

Un fenomeno in espansione e che accomuna tutte le città dell’area Nord di Napoli e il capoluogo stesso. Dopo il boom di casi registrati nel Giuglianese, ad Afragola e nella zona Atellana, l’emergenza è alta anche nel territorio Casoriano e a Casalnuovo, soprattutto nelle zone di Tavernanova e Casarea.

Condividi su