Salvini Carcere SantaMariaCapuaVetere

Violenze in carcere, Salvini: “rispetto per gli agenti, punire i singoli errori”

L’onda mediatica generata dai filmati delle violenze perpetrate all’interno del carcere di Santa Maria Capua Vetere nell’aprile 2020 ha scosso anche il mondo politico. Non si è fatto attendere Matteo Salvini, che ha difeso il corpo della Polizia Penitenziaria ed ha annunciato che domani, 1 luglio, andrà a Santa Maria Capua Vetere.

Il leader della Lega è intervenuto durante la trasmissione radiofonica Barba&Capelli in onda su Radio Crc Targato Italia: Chi sbaglia paga soprattutto se indossa una divisa però non si possono coinvolgere tutti i 40mila donne e uomini di polizia penitenziaria e non si possono sbattere in prima pagina con nomi e cognomi. Serve rispetto per uomini in divisa che ci proteggono in strada, i singoli errori vanno puniti. Conosco quei padri di famiglia sotto accusa e sono convinto che non avrebbero fatto nulla di male.

Condividi su