Emergenza Idrica Cardito

Guasto rete idrica, Sindaco di Cardito: situazione straordinaria e grave, occorrono almeno 24 ore per il ripristino

Purtroppo non arrivano buone notizie da Caivano, dal cratere dove è saltata la tubatura della rete idrica dell’acquedotto campano. Il Sindaco di Cardito, Giuseppe Cirillo, si è recato sul luogo e ha fornito gli ultimi aggiornamenti alla popolazione:

Buongiorno a tutti, voglio darvi nuovi aggiornamenti sulla situazione dell’erogazione dell’acqua. Stiamo mettendo in campo tutto ciò che è utile per limitare i disagi dei cittadini. È una situazione straordinaria e dobbiamo affrontarla insieme, come abbiamo sempre fatto nelle situazioni difficili.
Sono sul luogo dove è avvenuta la rottura idrica, nel territorio caivanese, per accertarmi personalmente su come procedono i lavori di ripristino. Come vedete dalle foto i tecnici sono al lavoro, non vi nascondo che la situazione è complicata, stanno facendo di tutto per ripristinare l’erogazione dell’acqua nel più breve tempo possibile, dovrebbero riuscirci entro le prossime 24 ore. La rottura ha comportato disservizi anche sull’acquedotto di San Clemente e diversi comuni anche del casertano sono senz’acqua.
Comprendo tutti i disagi che state affrontando, ho chiesto subito la predisposizione delle autobotti con l’acqua potabile per i servizi essenziali e di prima necessità. Inoltre, per le persone colpite da Covid abbiamo predisposto un servizio specifico per aiutarle a ricevere presso le proprie abitazioni l’acqua. Ho attivato, grazie ai volontari della Protezione Civile, che da stamattina sono al lavoro per garantire la giusta assistenza, anche un servizio di trasporto acqua per le persone fragili. Chiedo la massima collaborazione. Per qualsiasi cosa resto a disposizione.

Condividi su