Napoli donna picchiata

Donna picchiata in auto e gettata in strada, arrestato 41enne

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli, in collaborazione con i militari della Compagnia di Maddaloni, hanno arrestato un 41enne. L’uomo è accusato di sequestro di persona, maltrattamenti e lesioni.

Nel primo pomeriggio di giovedì l’arrestato aveva discusso animatamente con la moglie in strada a Napoli, nel cuore del quartiere Arenaccia, in Via Generale Girolamo Calà Ulloa. Le urla hanno attirato l’attenzione di numerosi passanti.

L’uomo – come racconta la nota del Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli – ha costretto la compagna a salire a bordo dell’auto e l’ha picchiata, con le sicure bloccate. Dopo aver percorso pochi chilometri, fino a Piazza Nazionale, la donna, spinta fuori dall’abitacolo sanguinante e in lacrime, ha allertato i militari dell’Arma, chiedendo aiuto e fornendo loro una descrizione del veicolo, prima di raggiungere il pronto soccorso di Villa Betania, dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili in 5 giorni.

Immediatamente sono partite le ricerche del 41enne. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno scoperto che l’uomo aveva raggiunto il comune di San Felice a Cancello, dove lavora, e grazie alla preziosa collaborazione dei colleghi della compagnia di Maddaloni, hanno individuato e bloccato il 41enne, che si trova ora in carcere, presso il penitenziario di Santa Maria Capua Vetere.

Vega Food

Condividi su