Santi Giuffrè

Campania, Santi Giuffrè nuovo commissario antiracket e antiusura

Il Prefetto Santi Giuffrè è stato nominato dalla Giunta Regionale della Campania Commissario regionale per il coordinamento della attività anti racket e anti usura.

Già questore di Caltanissetta, Sassari, Messina e Reggio Calabria, Santi Giuffrè nel 2014 è stato nominato Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative anti racket ed anti usura.

COSTRAME

Già questore di Caltanissetta, Sassari, Messina e Reggio Calabria,  nel 2014 è stato nominato Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative anti racket ed anti usura.  Già questore di Caltanissetta, Sassari, Messina e Reggio Calabria,  nel 2014 è stato nominato Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative anti racket ed anti usura. Già questore di Caltanissetta, Sassari, Messina e Reggio Calabria,  nel 2014 è stato nominato Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative anti racket ed anti usura. Già questore di Caltanissetta, Sassari, Messina e Reggio Calabria,  nel 2014 è stato nominato Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative anti racket ed anti usura.

Condividi su