Sfugge ad una rapina, i banditi sparano contro la sua auto in provincia di Napoli

Sabato sera di  terrore per un automobilista di 47 anni a Somma Vesuviana in provincia di Napoli.

In due in sella ad una moto lo hanno affiancato in via Santa Maria del Pozzo mentre l’uomo era all’interno del veicolo. Dopo avergli intimato di accostare, il 47enne, incensurato, ha accelerato e i banditi hanno aperto il fuoco con una pistola. Due proiettili hanno centrato il veicolo, nel parabrezza e nel vano motore. Poi si sono dati alla fuga.

Per la vittima tanta paura ma nessuna conseguenza fisica. Sul posto sono arrivati i Carabinieri della stazione di Somma Vesuviana e della Compagnia di Castello di Cisterna che hanno avviato le indagini.

In due in sella ad una moto lo hanno affiancato in via Santa Maria del Pozzo mentre l’uomo era all’interno del veicolo. Dopo avergli intimato di accostare, il 47enne, incensurato, ha accelerato e i banditi hanno aperto il fuoco con una pistola. Due proiettili hanno centrato il veicolo, nel parabrezza e nel vano motore. Poi si sono dati alla fuga. In due in sella ad una moto lo hanno affiancato in via Santa Maria del Pozzo mentre l’uomo era all’interno del veicolo. Dopo avergli intimato di accostare, il 47enne, incensurato, ha accelerato e i banditi hanno aperto il fuoco con una pistola. Due proiettili hanno centrato il veicolo, nel parabrezza e nel vano motore. Poi si sono dati alla fuga.  

Condividi su