Estorsioni, droga, truffa allo Stato: 38 misure cautelari

Misure cautelari disposte dal gip di Salerno nei confronti di 38 persone sono in corso di esecuzione da parte dei carabinieri, nell’ambito di un’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia.

I reati contestati, a vario titolo, sono estorsione e lesioni personali, aggravati dalla finalità mafiosa, porto e detenzione di armi in luogo pubblico, concorso in spaccio di sostanze stupefacenti, truffa ai danni dello Stato, indebita percezione di erogazioni pubbliche, ricettazione, riciclaggio, truffa.

Le misure (14 arresti in carcere, 21 ai domiciliari e 3 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria) sono eseguite nelle province di Salerno, Avellino, Caserta, Chieti e Frosinone, dai militari del Comando Provinciale di Salerno supportati da quelli dei reparti territorialmente competenti.

Condividi su