Pomigliano Jazz, ingresso gratuito per i disabili e campagna di sensibilizzazione contro le dipendenze

Stasera – EIVIND AARSET Quartet – domenica 31 Luglio – dalle ore 20.30 Esibizioni di apertura: FRANCO PICCINNO e MARCO DE FALCO Electronics – DE RIENZO ZURZOLO FIMIANI RIVA SESSA Viaggio in Italia – Location: Parco Pubblico di Pomigliano d’Arco

L’assessorato alle politiche sociali di Pomigliano, guidato dall’assessore Salvatore Esposito, attraverso un accordo siglato con “Pomigliano Jazz” ha garantito l’ingresso gratuito, alle quattro serate del Festival fino alla serata di stasera 31 luglio, a tutti i cittadini disabili della città che ne faranno richiesta.

In quest’occasione, sarà promossa una campagna di sensibilizzazione “contro le dipendenze”, con un stand all’interno del festival, in collaborazione con l’Asl Napoli 3 Sud, l’associazione “Chiari di Bosco” e la “Cooperativa Prodos” per i servizi di ambito territoriale. Il coordinamento di tutti i progetti di collaborazione fra la Fondazione Pomigliano Jazz, il Comune di Pomigliano d’Arco e tutti gli stakeholder coinvolti è stato curato dal dottor Francesco De Falco.

Ad arricchire Pomigliano Jazz quest’anno anche “Pomigliano Jazz in Town”, infatti fino a stasera, domenica 31 luglio, dalle 19 alle 24, performance di diversi artisti nei locali del territorio.

“Un’occasione unica per la nostra Città, che coniuga musica e ambiente in stretta collaborazione con le attività commerciali del nostro territorio. Un modo nuovo per incentivare il commercio e per diffondere la cultura del jazz in un contesto green e sostenibile” è quanto afferma il sindaco Gianluca Del Mastro.

960x380px-01

 

 

Condividi su