Ossa umane di due corpi rinvenute in un bidone dentro una porcilaia abbandonata

Ossa umane ritrovate all’interno di un bidone nelle campagne di Venticano, in provincia di Avellino. Il rinvenimento è stato segnalato ai carabinieri da un agricoltore, proprietario di un terreno circostante.

Da quanto si apprende, le ossa apparterrebero a due persone ed erano ammassate in un bidone di plastica posto all’interno di una porcilaia da anni abbandonata.

Indagini e rilievi sono in corso da parte dei militari dell’Arma della Compagnia di Mirabella Eclano nell’avellinese.

Al momento non si escludono ipotesi, nemmeno quella che i resti umani possano provenire da riesumazione cimiteriali.

Condividi su