Rissa in campo con mazze: scatenati i tifosi. Borrelli chiede la mano pesante con i responsabili

Sospesa la partita Sant’Antonio -Ercolanese per una rissa con le mazze dei tifosi che trasformano il rettangolo verde in un campo di battaglia. Il video dagli spalti. Borrelli: “Daspo e punizioni esemplari ai violenti. Il calcio deve cambiare.”
Finisce in rissa la partita Sant’Antonio – Ercolanese, gara valida per la terza giornata della Coppa Italia di categoria. Il match è stato sospeso dopo che nell’intervallo sono scoppiati dei tafferugli sugli spalti dello stadio Vigilante Varone di Sant’Antonio Abate tra le due tifoserie che hanno invaso il rettangolo di gioco trasformandolo in un campo di attaglia scontrandosi con mazze ed aste di bandiera.
“Abbiamo chiesto alle forze dell’ordine di individuare i facinorosi, di denunciarli e di fare in modo di allontanarli per sempre dagli stadi. A questa gente incline alla violenza non dovrebbe essere consentito di presenziare ad alcun evento perché sono un pericolo per gli altri. “- ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli a cui dei cittadini hanno inviato un filmato degli scontri- “Il calcio deve cambiare, queste sono scene non più tollerabili.”

Borrelli

 

Condividi su