Anziana signora trovata incatenata

I carabinieri del Nucleo Operativo di Ortona hanno trovato un’anziana signora di 85 anni legata al letto con le caviglie e con un polso bloccato da un ferro. La scoperta ha scioccato la città,indagati due componenti il nucleo familiare, uno dei quali è stato arrestato. La ricostruzione dei fatti è ancora in corso, ma le prime informazioni riportano che i carabinieri hanno fatto irruzione in casa e hanno trovato la donna a letto, con le caviglie e uno dei polsi bloccati da ferri ancorati al muro e chiusi con un lucchetto.

Sono intervenuti anche gli operatori del 118 che, dopo una prima visita, hanno deciso di trasferire la donna in ospedale. Fortunatamente è stata trovata in discrete condizioni di salute e non è in pericolo di vita, ma è stata ricoverata all’ospedale G.Bernabeo per gli accertamenti del caso. Una notizia che è rimbalzata sui social e che ha lasciato tutti indignati suscitando molta rabbia. In tanti hanno parlato del decadimento di una società che aveva nei suoi pilastri proprio gli anziani diventati ora invece un intralcio alla vita di tutti i giorni.

Condividi su