Nove misure cautelari per produzione di sostanze stupefacenti

Nove misure cautelari per produzione di sostanze stupefacenti

Produzione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: sono i reati che i carabinieri e la Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno contestano a nove persone alle quali oggi sono state notificate altrettante misure cautelari (una in carcere, quattro ai domiciliari e quattro obblighi di dimora).

Nel corso delle indagini, che si sono protratte tra giugno e dicembre 2019, vennero individuati due appezzamenti di terreno sui quali veniva coltivata canapa indica.

Durante le notifiche, i militari dell’arma hanno trovato a casa di uno degli indagati cocaina, hashish e marijuana: a questo punto i carabinieri hanno eseguito un arresto in flagranza. Nell’abitazione di un altro indagato, che non è stato ancora rintracciato, è stata trovata altra sostanza stupefacente, in particolare hashish e marijuana.

Condividi su