Torna a casa la bimba lanciata dal balcone, dimessa dall’Ospedale

Lo scorso 30 Ottobre, una bimba di 2 anni fu lanciata dal balcone di casa, a Fisciano in Provincia di Salerno, dal padre. Per fortuna non vi furono tragiche conseguenze, la piccola, fu ricoverata all‘Ospedale Santobono di Napoli, dove è stata operata alcuni giorni fa per una frattura al braccio. Visto il veloce miglioramento è stata dimessa dopo 11 giorni e affidata congiuntamente alla mamma e al Nonno paterno. Il padre, a cui è stata sospesa la potestà genitoriale, è ora in carcere accusato di tentato omicidio. Il 40 enne ammise da subito la propria responsabilità, dichiarando che una voce, a suo dire di DIO, gli disse di lanciare la piccola dal balcone e che non sarebbe morta. E’ ora in attesa di accertamenti psichiatrici.

Condividi su