la FIFA vieta la fascia arcobaleno minacciando i capitani delle nazionali

Niente fascia arcobaleno al braccio dei capitani, che hanno dovuto cedere alle pressioni della FIFA.

In una dichiarazione congiunta le Federazioni di Inghilterra, Galles, Belgio, Danimarca, Germania, Olanda e Svizzera hanno fatto un passo indietro e deciso di non mettere al braccio dei capitani la fascia “One Love” che richiama l’iconica bandiera arcobaleno, simbolo della comunità LGBTQIA+.

“Come Federazioni nazionali non possiamo mettere i nostri giocatori in una posizione in cui potrebbero incorrere in sanzioni sportive, comprese le ammonizioni; per questo motivo abbiamo chiesto ai nostri capitani di non indossare la fascia durante le partite della Coppa del Mondo. Eravamo disposti a pagare multe che normalmente si applicherebbero alle violazioni dei regolamenti sulle divise e avevamo preso un forte impegno: volevamo che i capitani indossassero la fascia arcobaleno. Tuttavia, non possiamo permettere che i nostri giocatori siano costretti a ricevere un’ammonizione o a lasciare il campo di gioco. Siamo molto frustrati da una decisione che riteniamo senza precedenti: abbiamo scritto alla FIFA a settembre informandola del nostro desiderio di indossare la fascia One Love per sostenere attivamente l’inclusione nel calcio e non abbiamo avuto risposta”.

 

Condividi su