USA: sono almeno 50 i morti per la tempesta di neve

di Simona Lazzaro – USA – Non c’è tregua per gli Stati Uniti dalla tempesta di freddo e neve che sta duramente colpendo il Paese.

Temperature bassissime e molte aree senza corrente elettrica

In alcune aree si sono toccate addirittura temperature prossime ai 40 gradi sotto zero e circa un milione e mezzo di persone sono rimaste senza elettricità. Sebbene il servizio sia stato ripristinato in gran parte delle zone colpite, attualmente sarebbero ancora 200.000 le persone senza corrente elettrica.

Sono almeno 50 i morti

Terribile anche il bilancio dei morti che, per adesso, sono almeno 50, di cui 25 provengono dalla regione dei grandi laghi e nello specidifico dalla contea di Erie, di cui Buffalo – una delle zone colpite più duramente dalla tempesta, dove domenica è caduto più di un metro di neve – è capoluogo. Dieci persone sono invece decedute in Ohio, mentre le altre vittime vivevano in Kentucky, Kansas, Missouri, Vermont, Wisconsin e Colorado. Ci sono stati dei morti anche nel vicino Canada: quattro persone sono infatti rimaste uccise in un incidente stradale che ha visto un autobus andare fuoristrada nei pressi di Merritt, nel Canada Occidentale.

Quando finirà la tempesta?

Secondo i meteorologi la situazione dovrebbe migliorare sensibilmente nei prossimi giorni, ma nel Midwest sono ancora previste temperature estremamente basse.

_____

Continua a seguirci su Facebook, su InstagramTwitter e Waveful! Ricevi tutte le notizie sul tuo cellulare iscrivendoti al canale Telegram.

Scopri gli ultimi aggiornamenti cliccando qui.

Condividi su