Drammatico ritrovamento al largo di Procida, recuperato cadavere di un’uomo

Nel pomeriggio di ieri, il cadavere di un’uomo identificato poi in un 79enne di Bacoli, è stato rinvenuto e recuperato a poca distanza da un gozzo di colore rosso, nelle acque tra l’Isola di Procida e Capo Miseno, dopo essere stato avvistato da una motovedetta della Guardia Costiera. Gli stessi Militari sono stati allertati dalla segnalazione di un diportista che aveva precedentemente notato il cadavere dell’uomo galleggiare in acqua. Il deceduto è stato prima portato al porto di Pozzuoli e poi trasferito all’obitorio, mentre la barca è stata portata al porto di Baia per i rilievi della Polizia Giudiziaria, intervenuta sul posto insieme al Magistrato di turno. Ignote le cause del decesso dell’uomo anche se si ipotizza un malore o un incidente durante la pesca.

Condividi su