Qualiano, Napoli: picchia moglie e figlia davanti agli altri tre figli, arrestato 42enne

 

I Carabinieri del radiomobile di Giugliano, in provincia di Napoli, hanno arrestato un 42enne di Qualiano comune limitrofo al giuglianese, con le accuse di aggressione, percosse, violenza domestica e minaccia a mano armata. Secondo una prima ricostruzione l’uomo ubriaco, avrebbe picchiato la figlia sedicenne e poi la moglie intervenuta in difesa della ragazza, per la banale caduta accidentale di un telefono cellulare. Lo spregevole gesto di violenza domestica, si è reso ancora più grave poiché l’uomo ha picchiato le due donne davanti agli occhi dei suoi tre bimbi. Le violenze, secondo quanto raccontato poi dalla donna ai Carabinieri, andavano avanti da ormai 12 anni, in un clima familiare di terrore che non risparmiava neanche i figli. Dei passanti sentendo le grida dalla strada, hanno allertato il 112 e permesso alle forze dell’ordine di mettere fine, si spera per lungo tempo, alle violenze che la donna e i figli subivano. Invitiamo tutte le persone vittime di violenza che devono assolutamente denunciare senza alcun indugio, in special modo le donne, contattando le forze dell’ordine o chiamando il numero antiviolenza 1522.

Condividi su