Toscana: terremoto in provincia di Siena, la scossa è stata di 3.7 gradi di magnitudo

 

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata avvertita nella provincia di Siena. L’epicentro, secondo i dati dell’Ingv, è stato registrato 4 chilometri a nord est di Poggibonsi, ad una profondità di 10 chilometri. La scossa, registrata ieri alle ore 12.19, è stata nettamente avvertita anche a Firenze. “Le visite al Duomo di Siena e al suo pavimento hanno ripreso la loro regolare attività”. Lo rende noto sui social network la società che gestisce gli accessi alla Cattedrale che era stata chiusa in maniera preventiva dopo la scossa di terremoto con epicentro a Poggibonsi ma avvertita anche nella città del Palio. Intanto il Comune, con una nota, spiega che, a causa di un distacco di materiale laterizio, è stato  disposta oggi, ieri per chi legge, la chiusura in entrata e in uscita di Porta Tufi. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco e Polizia Municipale di Siena. Al momento la circolazione è consentita solo per i pedoni. E’ stata subito attivata una ditta specializzata che arriverà presso la struttura nella serata di oggi, cioè sempre di ieri, per valutare la situazione e rimettere in sicurezza l’area. La scossa è stata avvertita dalla popolazione della Valdelsa e la gente si è riversata in strada ma al momento, si spiega dalla Protezione civile della Provincia di Siena, non vengono segnalati danni. In seguito alla scossa, il Comune della Città del Palio ha deciso di far evacuare, “per precauzione e per evitare qualsiasi criticità” la Torre del Mangia che si affaccia su piazza del Campo e il Museo civico e quello dell’Acqua.  Anche il complesso museale Santa Maria della Scala è stato evacuato, in via precauzionale, a seguito della scossa di terremoto. Su indicazione del prefetto di Siena, è stata inoltrata l’immediata chiusura degli edifici universitari a Siena con sospensione delle attività. Sui social il governatore toscano Eugenio Giani, che è in contatto con la sala operativa regionale per verificare la situazione, ha scritto: “Sentiti i comuni di Barberino Val d’Elsa, Poggibonsi e Colle Val d’Elsa. Il terremoto è stato avvertito distintamente dai cittadini ma dalle prime verifiche non si registrano danni al momento. Proseguono i controlli nelle scuole ed edifici”.

https://fb.watch/lsoH8v99qR/