Minore in moto senza casco: il video virale su tiktok

A Napoli, un bambino girava alla guida di una moto senza casco. A rendere nota la notizia  il deputato di Alleanza Verdi-Sinistra, Francesco Emilio Borrelli che aveva già segnalato casi analoghi: “Ennesimo bambino alla guida di una moto senza casco nel napoletano. Nel video di TikTok non mancano i commenti di incoraggiamento: del tipo ‘Vi amo. Mi fate sbattere il cuore. Ora i servizi sociali dovrebbero intervenire in automatico per scongiurare queste follie diseducative che potrebbero causare tragedie. Sono bambini ma giocano a fare i grandi. Anzi li obbligano a mostrarsi grandi e spericolati mentre sfrecciano per le strade pubbliche in sella a moto, per altro privi di casco, o al volante di auto.

Sono i loro stessi genitori, il più delle volte che li coinvolgono in questi incoscienti giochi. Tutto per attirare il maggior numero di pubblico sui social e così le imprese vengono prima immortalate e poi postate. Il fenomeno sembra prendere sempre più piede soprattutto tra Napoli e provincia. Siamo sempre più preoccupati perché quello che in molti credono che sia un gioco è in realtà un fenomeno molto pericoloso, sia in termini di potenziali incidenti stradali che in quelli relativi all’educazione di questi bambini, quindi un problema di natura sociale. A questo punto bisogna fare un’importante riflessione e valutare l’intervento automatico dei servizi sociali per i genitori che realizzano e postano questi video per fermare questa diseducazione e scongiurare potenziali tragedie”. 

Solo la settimana scorsa, una bambina di 8 anni, Serena, ha perso la vita trovandosi in moto senza casco seppur in compagnia di un adulto.