Filippo Turetta, il messaggio whatsapp inviato alla fidanzata “Mettiti in testa… che o ci laureiamo insieme o la vita è finita per entrambi”

Agli atti del processo del delitto della povera Giulia Cecchetin sono emersi altri messaggi che il fidanzato, Filippo Turetta, inviava alla sua ex fidanzata.

Dai messaggi è spuntato che l’ex fidanzato aveva una “ossessiva pretesa” di laurearsi insieme a Giulia Cecchetin, difatti in uno dei tanti messaggi è proprio scritti così: “Mettiti in testa… che o ci laureiamo insieme o la vita è finita per entrambi”.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, Turetta non si era rassegnato alla fine della relazione e secondo le testimonianze di amici e familiari di Giulia “agiva come se fosse sicuro di riconquistarla”.

Il processo

Turetta ha rinunciato all’udienza preliminare davanti al Gup, già prevista il 15 e 18 luglio e accetta di andare direttamente al processo in Corte d’Assise per l’omicidio di Giulia Cecchetin.