Afragola. Il Comune vince le Cartoniadi inaugura nuova area giochi

cartoniadi afragolaDomani, venerdì 11 marzo, taglio del nastro con il Sindaco nella Scuola «Aldo Moro»

Grazie al Premio «Cartoniadi», vinto per la migliore performance nella raccolta differenziata di carta e cartone, il Comune inaugura una nuova area giochi all’interno della Scuola materna «Aldo Moro». Domani, venerdì 11 marzo, alle ore 10, il taglio del nastro con il Sindaco, Domenico Tuccillo, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Nunzia Porroni, l’Assessore all’Ambiente, Salvatore Iavarone, il Presidente della Commissione consiliare Ambiente, Nicola Petrellese, il Dirigente scolastico, Salvador Tufano e il Direttore generale di Comieco, promotore delle «Cartoniadi», Carlo Montalbetti. L’area verde recuperata e trasformata dall’amministrazione nei giardini della scuola materna è stata dotata di giostre, scivoli e altalene per i più piccoli. Puntava a vincere le Olimpiadi del riciclo in Campania il Comune di Afragola, tra i sette candidati alla vittoria finale delle «Cartoniadi 2014». L’iniziativa, patrocinata della Regione Campania, ha coinvolto oltre 330 mila abitanti in una gara per migliorare in quantità e qualità i propri risultati di raccolta differenziata di carta e cartone. Hanno partecipato i Comuni di Afragola, Aversa, Cava de’ Tirreni, Eboli, Frattamaggiore, Mugnano di Napoli e Scafati; i comuni sono stati monitorati dal Comieco per decretare il «Campione del riciclo».
Il Comune ha vinto uno dei premi messo in palio da Comieco. Si trattava della realizzazione di un’area giochi per i bambini di una scuola di Afragola. L’idea è stata quella di restituire simbolicamente ai cittadini un riconoscimento concreto per il loro senso civico e per l’impegno dimostrato per far vincere il proprio Comune. Le «Cartoniadi», manifestazione unica nel suo genere in Italia e in Europa, si inseriscono perfettamente nella visione di una cittadinanza attiva, decisa a crescere e migliorarsi e rappresentano un potente stimolo allo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, il cui successo dipende sicuramente da un servizio ben organizzato ma anche dall’impegno concreto di tutti i cittadini.
«Ancora una volta la nostra città ha mostrato la propria attenzione all’Ambiente» sottolinea Salvatore Iavarone, Assessore al ramo della giunta Tuccillo. «Sono già partite negli scorsi mesi ulteriori iniziative di sensibilizzazione al riciclo virtuoso nelle scuole della città e ci stiamo attrezzando – continua Iavarone – con una serie di iniziative per migliorare ancora i dati sulla raccolta di carta e cartone. Grande è stato l’impegno delle scuole del territorio per le Cartoniadi, in modo particolare la scuola Aldo Moro che è risultata essere la più attiva». Le «Cartoniadi» tornate in Campania dopo l’edizione del 2013 nella provincia di Napoli che ha registrato un incremento medio della raccolta pari al 12 per cento. «Questo risultato – evidenzia Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco – è indice delle grandi potenzialità della Regione e di un territorio che, quando stimolato, può migliorare di molto le proprie performance».

Condividi su