NanoTv fa tappa al MiSvago

misvago fotoNato nel 2011 non si è più fermato. Punto di riferimento dell’area a nord di Napoli per giovani e meno giovani.

di Enza Angela Massaro – Con il mese d’Aprile nasce la nuova sezione di NanoTv, una tappa dedicata al food con eventi itineranti di musica, spettacolo e cultura. Come viaggiatori vi accompagneremo attraverso il nostro “diario di bordo” descrivendovi  tutte le mete che abbiamo selezionato in questo tour. La prima è stata il MiSvago tra Afragola e Casoria, dei Fratelli Tuccillo, dove ho parlato con Mario, uno dei proprietari che mi ha accolta spiegandomi tutta la storia del locale. MiSvago è nato a Dicembre 2o11 e d’allora non si è più fermato!

“A dieci giorni dall’apertura del locale non sapevamo ancora come chiamarlo! – ha così esordito Mario – Il nome è stato trovato da Cinzia, una nostra socia, che ha trovato la soluzione migliore, il sound è orecchiabile e ha funzionato!” L’atmosfera che il MiSvago rimanda appena si entra nel locale è quella di sentirsi “accolti” proprio come in una grande famiglia…

“Siamo cinque soci-proprietari, poi hanno iniziato a lavorare anche i nostri figli e nipoti. misvago foto 2Attualmente siamo una grande famiglia composta da trenta persone, compresi ovviamente tutti gli extra che formano il personale.

 Un lounge bar, dal look minimal chic, moderno e all’avanguardia che ricorda la movida milanese, ma soprattutto unico nel suo stile e nei servizi offerti. La cucina assembla varie pietanze adatte a tutte le esigenze della clientela.

Dalla pasticceria alla rosticceria, dal brunch all’aperitivo, fino a completare in bellezza con una cena con un menu diversificato con cucina italiana ed internazionale. In particolare, il piatto forte è rappresentato dalla carne, disponibile in cinque tipologie: angus argentino, entrecote, carne iguana ed irlandese cucinate nei vari modi possibili. Sono spesso apprezzate dalla clientela i taglieri misti, le piadine ed i piatti unici, tra questi il croque-monsieur (tipico sandwich francese con prosciutto e groviera gratinato). Questi piatti sono scelti durante il brunch, mentre per chi preferisce un piatto consumato con calma, c’è il menu fisso a pranzo che comprende un primo, un secondo con contorno a scelta ad un prezzo di 8 Euro.

Il locale è nato con una finalità, offrire alla clientela un servizio aperto a 360 gradi, e soprattutto il concetto di relax deve essere considerato valido per tutti i momenti della giornata.

La sera diventa l’occasione buona per organizzare feste di ogni tipo, infatti ci sono diverse aree interne ed esterne al locale adibite all’occasione, mentre di mercoledì sera, i musicisti jazz si esibiscono in una jam session. L’intro jazz è del Trio Hammond di Walter Ricci, Antonio Caps ed Elio Coppola che “intavolano” il sound internazionale riecheggiando brani di artisti d’ oltreoceano. Ad essi si aggiungono man mano i vari musicisti locali che hanno la possibilità di emergere e farsi conoscere dal pubblico.

Un giorno a settimana è dedicato invece alle tribute band, il giovedì o il venerdì. In totale, sono organizzati sei eventi al mese.

Il target è molto variegato, il locale è frequentato da ragazzi di 16 anni fino agli adulti di 60 anni.

Le occasioni per creare eventi sono innumerevoli e per quanto riguarda l’organizzazione delle feste, Mario Tuccillo si è mostrato molto disponibile alle esigenze della clientela: “Veniamo incontro alle varie richieste del cliente, in base alle sue possibilità. Si tratta di un locale a portata di tutti, inoltre, in occasione delle feste ci tentiamo a soddisfare i presenti con delle degustazioni di piatti particolari che vanno dai secondi ai dolci”.

Per info, vi basterà seguire MiSvago su Facebook cliccando su questo link.

Condividi su