Oggi al Parco Taglia di Cardito è festa per la rimozione dei tralicci dell’alta tensione

Terna e Comune hanno organizzato una festa per dire addio ai tralicci.

parco taglia 1Oggi andranno via definitivamente anche i pali di sostegno dei cavi dell’alta tensione che hanno atttraversato il parco più grande dell’area a nord di Napoli. 80.000 mila metri quadrati, aperto al pubblico nel 2004 è al servizio di tutto l’hinterland a nord di Napoli, podisti, ciclisti, famiglie potranno godere del panorama offerto dal parco senza la vista di questi orrendi mostri di metallo. Il vicesindaco Francesco Castaldo fa sapere che saranno piantumati in giornata anche 50 alberi offerti dalla Regione Campania ed in inverno ne arriveranno degli altri ad arricchire il polmone verde più frequentato dei nostri territori. L’assessore alla Cultura ed alla Pubblica Istruzione Raffaella Dolente invece sottolinea come in questa giornata traliccidi festa siano state coinvolte tutte le scuole di ogni ordine e grado per rendere partecipe tutta la comunità carditese.”Un risultato importante che ha visto la nostra amministrazione in prima linea con atti prodotti e con grande attenzione nei confronti dell’iter burocratico affinché si arrivasse al più presto alla rimozione dei cavi e dei tralicci dell’alta tensione” –  sottolinea il Sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo – ” che aggiunge – “Non solo per salvaguardare l’ambiente di tutto il territorio, ma soprattutto per liberare il “Parco Taglia” da quella rete elettrica che oggettivamente contrasta con la logica del polmone di verde attrezzato. E poi quei cavi sul parco giochi per bambini sono un pugno nell’occhio”. E speriamo che gli amministratori locali siano più lungimiranti sul Parco Taglia, unica vera grande risorsa di attrazione dei comuni limitrofi verso il territorio carditese. Maggiore manutenzione e utilizzo della struttura per eventi culturali, sportivi e musicali meritano maggiore attenzione nel bilancio di previsione e nella programmazione amministrativa.

Condividi su