salicelle carabinieri afragola

Afragola. Scoperto il bunker della criminalità nel rione Salicelle

salicelle carabinieriCandelotti di polvere pirica, lupara calibro 12, pistola calibro 6 e cartucce. Tutto materiale pronto all’uso

Sono stati i Carabinieri della Compagnia di Casoria, diretti dal capitano Pierangelo Iannicca, a fare la scoperta durante un’ operazione ad alto impatto a scoprire il bunker. Sotto controllo tutto l’isolato 19 occupato maggiormente dai gregari, affiliati e boss del clan Bizzarro-Barbato. Nei box del sottoscala e nel vano ascensore la scoperta. Candelotti di polvere pirica, refurtiva, lupara con venti cartucce e pistola calibro 6 carica e pronta all’uso il materiale ritrovato. Nel box del sottoscala dell’isolato 19 dove sono stati ritrovati i candelotti di polvere pirica e un centinaio di articoli casalinghi provenienti da furti, il materiale era dietro una parete mobile, ben coperta da scatole e cianfrusaglie. Un pulsante scoperto dai Carabinieri azionava l’apertura della parete e il vano segreto veniva alla luce. La lupara e la pistola calibro 6 invece ben nascoste nel vano ascensore. Il materiale inviato alla scientifica per verificare se con quelle armi siano stati eseguiti fatti delittuosi. Forte il sospetto sui grossi candelotti di polvere pirica, potrebbero essere quelli già usati nella stagione delle bombe degli anni scorsi dove si susseguirono più di venti attentati dinamitardi ad attività commerciali del territorio.

Condividi su